Cessione del Quinto AGOS: Caratteristiche, Come Funziona e Interessi

La cessione del quinto è un prestito specifico rivolto a chi in passato, ha avuto problemi di protesto. Si tratta di un prelievo effettuato sullo stipendio o pensione, direttamente sul cedolino o busta paga. Sarà il datore di lavoro o l’ente previdenziale a restituire la quota all’intermediario finanziario, che in questo caso sarà Agos. Agos rivolge la sua offerta proprio chi, dipendenti o pensionati, ricerca denaro liquido. Vi sono delle regole ben precise e dettagli che contraddistinguono questo contratto. Questi ovviamente, verranno spiegati da Agos al momento della sottoscrizione. Per cui, se sei un dipendente o un pensionato, scopri quali sono i requisiti richiesti per accedere a questo tipo di prestito.

La cessione del quinto ha come caratteristica principale la restituzione del prestito attraverso un rimborso rateale. La differenza però, nasce nel momento in cui viene sottoscritto, poiché non vi è necessità di indicare la finalità, non vi è la richiesta di requisiti particolari e superflua documentazione. La cessione del quinto non permette, tra le sue caratteristiche, che la restituzione superi un quinto dello stipendio totale o della pensione percepita. Per cui il rimborso del capitale avverrà tramite addebito diretto sulla pensione o stipendio, senza alcun impegno economico aggiuntivo.

Come abbiamo già anticipato, la cessione del quinto di Agos è un vero e proprio finanziamento riservato alla categoria dei pensionati e lavoratori dipendenti. Si tratta di un prestito a tasso fisso e le rate sono tutte di eguale importo. La rata verrà trattenuta direttamente sullo stipendio o pensione. Questa operazione sarà a carico dell’ente pensionistico o del datore di lavoro. Saranno successivamente loro a versarla all’istituto di credito.

Il quinto dello stipendio corrisponde al 20% dell’importo complessivo di questo. Per cui il prelievo non potrà superare questa percentuale. Vi sono dei casi particolari però, dove è necessario il prelievo di due quinti della pensione o dello stipendio. In questo caso verrà richiesta la sottoscrizione di un contratto di delega di pagamento per poter versare il quinto aggiuntivo.

Quali soggetti possono richiedere la cessione del quinto con Agos

L’accesso alla cessione del quinto con Agos è riservato a dipendenti statali, pubblici o privati e pensionati. I lavoratori che potranno avere accesso a questo tipo di stipendio, dovranno possedere necessariamente un contratto di lavoro a tempo indeterminato nonché una anzianità lavorativa minima che sarà Agos a stabilire. Generalmente però, questa corrisponde a non più di pochi mesi.

Anche l’azienda per il quale lavora il dipendente dovrà essere monitorata affinchè i criteri di ammissibilità vengano rispettati. In questo caso dovrà essere rispettato il numero di dipendenti previsto dalla legge per quel tipo di azienda, che il capitale sociale sia superiore al minimo. Agos riterrà utili questi elementi per poter erogare il prestito. La valutazione verrà fatta però, in sede di richiesta, per poter dare esito positivo alla domanda posta dal lavoratore. Vi sono anche ulteriori vantaggi per i dipendenti che sono associati al servizio Credito Net del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Si tratta di un’opportunità riservata chiunque sia dipendente statale e pubblico del sistema NoiPA o INPS.

Vantaggi

La cessione del quinto con Agos risulta vantaggiosa, poiché si tratta di un prestito personale proprio che viene garantito dal TFR maturato. In questo modo l’istituto di credito può avere anche maggiore flessibilità circa la valutazione delle domande che vengono poste. Inoltre, Agos trova vantaggioso poter trattenere le quote di stipendio o pensione, poiché rappresentano una certezza.

Nel momento della stipula del contratto per ottenere la cessione del quinto, Agos predispone anche delle polizze rischio impiego e vita. Si tratta di un’operazione obbligatoria per legge. Il richiedente in questo caso dovrà pagarne i premio, che verrà compreso nella rata di restituzione del prezzo. In questo caso Agos ritiene che sia un’operazione di maggiore sicurezza da valutare in sede di erogazione del denaro.

Grazie a queste garanzie richieste da Agos, è possibile anche prendere in considerazione la cessione di prestiti anche a chi ha in corso altri finanziamenti nonché difficoltà ad accedere al credito presso altri enti erogatori di denaro. Per questo, se sei in possesso dei requisiti richiesti dalla banca per accedere alla cessione del quinto, è bene procedere alla richiesta del prestito.

Articoli Collegati

Simulazione Finanziamento: Come Farla Correttamente Quando si parla di prestito occorre cercare necessariamente di prendere in considerazione l'opzione di svolgere una simulazione che ti permetta di con...
Prestiti Personali: Tutti gli Aspetti cui Prestare Attenzione quando si rich... Quando si parla di prestiti personali molto spesso ci si dimentica di alcuni aspetti fondamentali che devono essere attentamente considerati per poter...
Prestito Arancio, il Prestito Personale Online: Requisiti, Tassi e Tempistic... Quando vi è la necessità di richiedere un prestito personale online, di certo Prestito Arancio è una vera garanzia. Si tratta di un finanziamento che ...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner