Esenzione del Canone RAI dalla Bolletta Elettrica, Ecco come Fare

Da febbraio 2017 è stata presentata la nuova modulistica per richiedere la totale esenzione dal pagamento del Canone RAI. A fronte dei requisiti e delle nuove procedure ,in questo articolo spiegheremo quali sono le categorie naturalmente esenti ed in che modo effettuare la richiesta per evitare di pagare il Canone e risparmiare notevolmente. È bene ricordare che potranno accedere alla modulistica per richiedere l’esonero dal pagamento solo ed esclusivamente i residenti in Italia titolari di utenze elettriche. Nel caso di funzionari internazionali specifici residenti in Italia come agenti militari, ambasciatori e consoli non verrà addebitato alcun costo di Canone RAI, anche se regolarmente residenti ed in possesso di apparecchi televisivi.

Requisiti Richiesti per Ottenere l’Esenzione

Per ottenere l’esenzione dal pagamento del Canone RAI è necessario procurarsi una documentazione adeguata che attesti ufficialmente la presenza dei requisiti necessari per godere delle agevolazioni. Nello specifico, potranno beneficiare dell’esenzione dal pagamento i seguenti soggetti:

  • chiunque abbia compiuto 75 anni di età
  • soggetti aventi un reddito annuale non superiore al limite indicato di €516,46 per tredici mensilità
  • persone che non possiedono apparecchi televisivi nelle loro abitazioni
  • italiani residenti all’estero che non risultino titolari di tv o altri apparecchi televisivi

Ricordiamo che per presentare la domanda di esonero sarà necessario recarsi presso un qualunque ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate con la documentazione apposita. I modelli da compilare e tutte le informazioni necessarie sono esaustivamente contenute all’interno del sito ufficiale.

Modulistica Necessaria

Se il soggetto soddisfa i requisiti sopra elencati, potrà tranquillamente procedere con la compilazione delle dichiarazioni e della modulistica necessaria al fine di presentare la domanda. Per effettuare la richiesta correttamente il contribuente dovrà munirsi: di dichiarazione di non possedimento di alcun apparecchio, dichiarazione dei dati anagrafici, informazioni riguardanti la residenza del soggetto ed il numero personale di abbonamento RAI. Nel caso in cui si tratti di un nucleo familiare composto da più individui è necessario specificare che l’esenzione è valida solo ed esclusivamente per un solo soggetto.

Canone RAI

Canone RAI

Pertanto, qual’ora vi fossero utenze ed apparecchiature televisive presenti nella residenza abitativa l’esenzione sarà valida solo ed esclusivamente per il soggetto che lo richiede, in quanto non responsabile e non detentore dell’utenza in questione.

Tempistiche e Scadenze

Per quanto concerne la scadenza e le nuove tempistiche in atto per beneficiare dell’esenzione è bene ricordare che la domanda, se presentata entro il 31 dicembre 2017, sarà valida per 12 mesi fino a nuova richiesta. Nel caso in cui per diverse ragioni il soggetto non potesse inviare entro quella data la modulistica necessaria l’esenzione sarà valida solo ed esclusivamente per un semestre. Ovviamente ciò avverrà esclusivamente nel caso di una risposta positiva da parte dell’Agenzia delle Entrate. Tramite la documentazione richiesta è ulteriormente possibile richiedere un adeguato rimborso, oltre alla richiesta esenzione, tramite una procedura differente. Fino alla presentazione della domanda il pagamento del Canone RAI verrà addebitato ed incluso all’interno della bolletta elettrica al costo di euro 90, suddivisi in 10 rate mensili da euro 9.

Articoli Collegati

Spesometro o Comunicazione Polivalente: Cos’è, Scadenze e Proroghe 201... Lo Spesometro è uno strumento a disposizione del Fisco che genera in capo ai contribuenti che sono titolari di Partita IVA (imprese e lavoratori auton...
Tassa sulla Spesa: da gennaio si pagano anche i Sacchetti di Frutta e Verdur... Dal primo gennaio 2018 i consumatori dovranno fare i conti con l’introduzione di una nuova tassa sulla spesa. Da quella data, infatti, si pagheranno a...
Calcolo Stipendio Netto Mensile in Busta Paga dal Lordo Lo stipendio netto rappresenta la vera fonte di guadagno che tu percepisci mensilmente, rimosse tutte le eventuali detrazioni che vengono applicate le...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner