Zcash: Cos’è, Come Comprarla ed in cosa Differisce dal Bitcoin

Zcash è l’ultima arrivata tra le criptovalute, ovvero denaro digitale – non emesso da banche centrali – il cui acquisto, possesso e uso restano almeno in teoria del tutto anonimi. La prima criptovaluta e quella oggi maggiormente conosciuta è il bitcoin, disponibile dal 2009.Le criptovalute non sono riconosciute come valute dalla maggior parte degli Stati, che tuttavia per ora non le combattono apertamente anche se rappresentino un sistema valutario al di fuori del loro controllo.

Molti analisti sono però concordi sul fatto che la situazione potrebbe cambiare nel futuro vicino, e temono attacchi frontali più o meno dichiarati al sistema informatico delle criptovalute da parte di agenzie governative o paragovernative. Sulla base di questo timore è nata nel 2016 Zcash. Vediamone la storia e come si differenzia dalle altre criptovalute, soprattutto dal bitcoin.

Nascita di Zcash

Zcash è stata lanciata il 28 ottobre 2016, con una partenza lenta, ovvero la distribuzione iniziale di solo una piccola parte del capitale disponibile – che come per il bitcoin è pari a 21 milioni di unità – così da verificare il corretto funzionamento del sistema. Zcash spiega sul suo sito che obiettivo della nuova valuta è promuovere un nuovo livello di riservatezza individuale: la privacy è necessaria per garantire valori umani come la dignità e l’etica della persona. Inoltre Zcash ritiene che la privacy sia fondamentale perché le aziende possano prosperare, che rafforzi i legami sociali e con le istituzioni, che protegga le società dai nemici e le aiuti a prosperare nella pace. Il progetto Zcash è gestito da una fondazione che nel corso di quattro anni riceverà l’1,44% della base monetaria grazie a donazioni già previste dal sistema stesso.

Differenze tra Zcash e Bitcoin

Non esistono grandi differenze concettuali di base tra Zcash e bitcoin, persino l’ammontare complessivo di unità di valuta è lo stesso. Ma lo specifico interesse dei fondatori di Zcash per la privacy li ha spinti a elaborare nuovi sistemi per garantirla. Senza entrare nel dettaglio, Zcash dichiara di avere migliorato i meccanismi di occultamento delle transazioni tramite schermatura (shielding) delle stesse, e sottolinea la differenza tra anonimizzazione e privacy: la prima rimuove il più possibile la possibilità di collegare un individuo – per esempio tramite indirizzo IP – a una determinata azione. La privacy considera invece come fondamentale l’occultamento alla vista pubblica sia del tipo di azione sia degli utenti se pur anonimizzati che compiono quella azione (in questo caso economica). In altre parole, anche se il livello di anonimato è alto quanto quello di altre criptovalute – e può essere migliorato attraverso l’utilizzo di Tor o di proxy anonimizzatori -, è attraverso l’occultamento di tutti i dati scambiati che si ottiene la massima protezione della privacy individuale.

Schermatura opportuna in tutte le operazioni

Zcash consiglia la schermatura costante delle transazioni: un utente dell’ecosistema Zcash può decidere se usare o meno un indirizzo schermato per inviare, ricevere e mettere da parte unità monetarie. Attualmente non è possibile attuare una completa schermatura delle transazioni in quanto molte interagiscono con ecosistemi esterni a Zcash, ma la speranza è che il sistema proposto sia adottato anche da altre criptovalute. Inoltre il suggerimento di Zcash è di utilizzare la schermatura anche per transazioni il cui contenuto non sia sensibile, così da introdurre un sempre maggior grado di confusione apparente nel sistema e di difficoltà nell’individuare le transazioni più interessanti per i collezionisti di dati riservati.

Zcash

Zcash

Come Comprare Zcashes

L’acquisto di Zcash può essere poi fatto attraverso uno dei tanti exchange online, pagando con altre criptovalute o con Euro via Carta di Credito o Bonifico. Tra i diversi exchange dove puoi acquistare Zcashes ti consigliamo The Rock Trading (gestito da italiano, attivo dal 2007 e considerato uno dei più affidabili).

Tutti i contenuti di questo sito sono solo a scopo informativo e non intendono in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in qualsiasi strumento finanziario.