Lavorare in Banca: Requisiti, Concorsi e Perchè Lavorarci

Per lavorare in banca sono richiesti diversi requisiti di cui il primo risulta essere il titolo di studio.  Quello maggiormente indicato è rappresentato dalla laurea in economia e finanza ma anche altri come scienze politiche oppure altri che riguardano l’aspetto economico e tutti i suoi concetti sono titoli di studio che possono essere sfruttati per trovare un posto di lavoro in banca.

Generalmente il diploma conseguito l’istituto tecnico commerciale, ovvero quello classico in ragioneria, è un titolo di studio basilare che, per quanto possa essere idoneo a questo genere di professione, potrebbe non farti ottenere un punteggio elevato nell’eventuale graduatoria che verrà creata al termine dei vari esami e colloqui che sosterrai per il posto di lavoro. Pertanto è indicato il titolo di studio rappresentato dalla laurea che risulta essere maggiormente idoneo.

Concorsi Pubblici e Istituti Privati

Per accedere ad un posto, come addetto allo sportello bancario o altri ruoli, potrai percorrere diverse strade. Una di queste è quella di partecipare al concorso che periodicamente viene organizzato  per assumere nuovi addetti che opereranno in Banca d’Italia. Questo concorso, che può essere dunque di livello nazionale oppure regionale, prevede il superamento di un test attitudinale, con tanto di conoscenze nel campo economico e finanziario, nonché un test maggiormente specifico che ha come argomento i diversi concetti che riguardano l’economia e soprattutto le diverse mansioni che dovrai svolgere presso lo sportello bancario ma anche degli altri ruoli che caratterizzano i posti di lavoro in banca.

Il concorso è la strada maggiormente facile da percorrere ma, allo stesso tempo, è anche quella con più complessità visto il grande numero di giovani laureati e diplomati in materie economiche proprio come te. Potresti anche inviare il curriculum presso i vari siti delle banche: in questo caso dovrai cercare la sezione relativa al Lavoro Con Noi e procedere con l’invio del curriculum presso l’ente bancario.  Aggiungi inoltre che potrai accedere al posto di lavoro in banca anche sfruttando le agenzie interinali che suddividono i candidati e trovano per loro posti di lavoro idonei alle loro conoscenze e competenze. Pertanto hai tre strade completamente differente che potrai percorrere e sfruttare per lavorare in banca.

Lavorare in Banca

Lavorare in Banca

Perché lavorare in banca

Il lavoro in banca rappresenta un’opportunità professionale abbastanza interessante che ti consente di avere un’occupazione fissa e stabile. Inoltre la banca ti consente di avere accesso a diversi posti differenti tra loro per importanza: da semplice addetto allo sportello potresti assumere il ruolo di responsabile e grazie al tuo impegno potrai ambire anche ad un ruolo amministrativo e di massima importanza all’interno della filiera dove operi, ovvero potresti divenire direttore della stessa banca. Pertanto questo è tutto quello che devi conoscere del posto di lavoro in banca, che rappresenta una professione ben remunerata e di grande responsabilità consona alle tue conoscenze e capacità.

Articoli Collegati

Legge 104: Come Funzionano Benefici e Permessi e Come fare Domanda Se nel tuo nucleo familiare c'è una persona affetta da una grave disabilità che ha bisogno del tuo sostegno materiale e del tuo aiuto, oppure se tu st...
Contratti Collettivi Nazionali Commercio: Mansioni, Ferie e Livelli di Inqua... In questo articolo vogliamo darti alcune informazioni riguardanti il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) del settore Terziario, che compre...
NASPI, come funziona l’Indennita di Disocuppazione: Requisiti, Importi... Il mondo del lavoro rappresenta a tutt'oggi un'incognita, spesso chi possiede un'occupazione si ritrova a dover far fronte ad improvvisi licenziamenti...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner