Cos’è una Bolla Speculativa?

In Economia si è soliti definire una bolla speculativa una fase del mercato durante la quale di prezzi di beni, azioni o asset sono molto più alti del “normale”. Ciò è dovuto ad una rapida crescita della domanda di quel particolare bene in un limitato arco temporale. Quanto sentiamo parlare di bolla speculativa spesso si fa riferimento al mercato azionario o obbligazionario, ma nella storia molto spesso sono avvenute delle bolle anche su specifici beni materiali, come sugli immobili o sui tulipani olandesi.

Cos’è e Come Nasce

La bolla speculativa nasce e cresce velocemente, per poi scoppiare con un conseguente crollo dei prezzi. Una bolla solitamente nasce da un eccesso di domanda di un bene, impresa, servizio, titolo azionario o altro causata dall’euforia di persone e/o aziende nei suo confronti, euforia che può essere giustificata o meno. Ciò porta ad una gara all’acquisto con la speranza che il valore aumenti per poi rivendere l’asset a prezzo maggiorato in seguito. La corsa agli acquisti stimola un ulteriore rialzo del prezzo e ciò porta a nuovi ulteriori acquisti, spesso di persone non “esperte” di quel settore ma che ne vedono un’opportunità e si lanciano nel mercato per speculare, ovvero cercando di comprare ad un prezzo inferiore rispetto a quello che quel bene potrebbe avere nei mesi successivi.

Quando persone, istituzioni, aziende ed investitori vengono attratti verso un nuovo oggetti di investimento si ha una compravendita speculativa e si affacciano sul mercato anche nuovi investitori inesperti. Nascono nuove società per sfruttare tali occasioni e gli operatori fanno largo utilizzo della leva finanziaria per investire.

La Teoria di Dow spiega che il mercato evolve in alcune fasi cicliche che partono con la fase di accumulo, la creazione della bolla, fino allo scoppio della stessa.

bolla speculativa

Lo Scoppio

Quindi i prezzi diventano esageratamente alti la bolla speculativa esplode. Si genera un arresto degli acquisti ed una veloce fase di vendita, ad esempio in caso di azioni, o si scopre che i prezzi di quel bene, ad esempio degli immobili, non sono più giustificati e sostenibili e crollano pesantemente fino a tornare ai prezzi pre-bolla o anche inferiori. L’anomali di mercato così rientra all’interno di range “normali”.

Bolle Speculative Famose

Tra le bolle più famose e conosciute abbiamo quella dei tulipani olandesi del 1637, la crisi del 1929, la bolla delle Dot-Com del 2000 durante la quale il valore di alcune società tecnologiche quotate al NASDAQ schizzà alle stelle, varie bolle immobiliari tra cui molto nota è quella irlandese, la speculativa giapponese e per finire la crisi economica del 2008.

Prossime Bolle?

Visto l’andamento di alcuni settori in cui recentemente i prezzi e quotazioni solo saliti vertiginosamente nei prossimi anni potrebbe verificarsi una bolla nel settore sportivo del calcio ed in quello tecnologico delle Startup.

Articoli Collegati

Fido Bancario: Cos’è, Come Funziona, Costi e come Fare per Ottenerlo Il fido bancario in questi anni è sempre più in uso ed è un strumento di credito che la banca mette a disposizione dei propri correntisti. Ma cosa è u...
Escapologia Fiscale: come Pagare Meno Tasse Legalmente (Opinioni e Recension... In un paese come l'Italia, chiunque abbia una Partita IVA, sia un libero professionista o un imprenditore, sa di per certo che tasse e imposte sono un...
Reddito di inclusione: cos’è e come funziona il nuovo sostegno familiare Ad Agosto 2017 il governo ha dato il via libera per il Reddito d'inclusione (Rei), considerato a tutti gli effetti come un mezzo utile per contrastare...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner