Conto Corrente Intesa San Paolo: Banca Online e Costi

Sei alla ricerca di un conto corrente rispondente alle tue esigenze? Vuoi sapere quali sono le condizioni offerte per l’apertura del conto corrente di Intesa San Paolo? In questo articolo troverai le informazioni più importanti per conoscere le caratteristiche e i servizi annessi, i benefici, i vantaggi e le modalità di apertura. Potrai così decidere consapevolmente.

Le caratteristiche

L’istituto di credito torinese offre differenti tipologie di conto, ma quello dedicata ai privati e alle famiglie è il conto corrente Base. Le sue condizioni rispettano le prescrizioni normative, ma sono incluse alcune specifiche peculiarità rivolte alle persone appartenenti alle fasce socialmente svantaggiate, nonché per chi ha un trattamento pensionistico fino a 1.500 euro netti mensili oppure 18 mila euro netti all’anno. Per poter usufruire di tale conto non devi essere titolari di altri conti correnti presso Intesa San Paolo e neppure possedere carte prepagate o altri prodotti finanziari della stessa banca. L’accensione del rapporto prevede una serie di servizi inclusi nel pacchetto: una carta di debito, l’utilizzo dell’internet banking, l’uso dei servizi bancari via telefono, la conversione valutaria sulle operazioni di pagamento effettuate.

Il limite di utilizzo si basa sulla disponibilità del conto stesso, senza poter sconfinare, ciò implica che il pagamento di utenze e di spese ricorrenti viene eseguito dall’istituto di credito solamente in presenza di sufficiente liquidità. Il costo del canone annuo del conto ammonta a 30 euro, a cui aggiungere le imposte di bollo. Alla tariffa applicata corrisponde un numero illimitato di movimenti, il prelievo gratuito del contante presso la filiale della banca o presso gli ATM di Intesa San Paolo, mentre i prelievi presso altri istituti di credito sono limitati a 12 nell’arco dell’anno. Sempre incluse nell’offerta vi sono operazioni di addebito illimitate, mentre i bonifici ricorrenti possono essere effettuati in un numero di 12 all’anno e i pagamenti Sepa in numero di 6, superati i quali si paga a parte. Illimitati sono anche i versamenti in contanti e assegni, nonché le operazioni con la carta di debito. Il canone viene cancellato per coloro i quali hanno un ISEE che non supera gli 8 mila euro, esentati inoltre dal pagamento dell’imposta di bollo. L’accredito dello stipendio e l’addebito delle utenze sono gratuiti in ogni caso.

Conto Corrente Intesa San Paolo

Conto Corrente Intesa San Paolo

Aprire il conto corrente Intesa San Paolo

Per accendere il rapporto con la banca è necessario recarsi presso una filiale dell’istituto di credito, che diventerà ovviamente la sede del proprio conto corrente Intesa San Paolo. Rivolgendosi al personale addetto si riceveranno i prospetti informativi, disponibili anche online sul sito dell’istituto di credito torinese. Se decidi di sottoscrivere il contratto, fornirai al funzionario la tua carta d’identità, il tuo codice fiscale e quindi firmerai i moduli che ti verranno sottoposti. All’interno della documentazione da sottoscrivere troverai il riepilogo delle condizioni contrattuali. Ti verranno consegnati i codici per poter operare via internet e via telefono e ti verrà spedita la carta di debito con cui prelevare ed effettuare i pagamenti negli esercizi commerciali dotati di Pos. Tieni presente che non sono previsti il libretto di assegni e la carta di credito, ma ciò non significa che non li potrai avere, ma solamente che dovrai sostenere un costo aggiuntivo per il servizio.

Il conto corrente Base di Intesa San Paolo è studiato per consentire ai privati di avere la massima funzionalità per le operazioni di tutti i giorni e per depositare i propri incassi e risparmi da usare per le spese quotidiane. La banca, però, è disponibile a calibrare l’offerta in base alle tue esigenze. Ci sono condizioni particolari, come la gratuità del conto per chi ha meno di 26 anni e inoltre potrai approfittare di offerte a zero spese, ma sarai tu a dover esporre le tue necessità e trovare la proposta migliore con il funzionario che ti accoglierà in filiale per aprire il conto. Secondo le ricerche del settore, aprire un conto corrente con Intesa San Paolo risulta essere piuttosto conveniente in questo momento.

Articoli Collegati

Bonifico in Contanti: Come fare un Bonifico in Banca o Posta pagando in Cont... E' possibile effettuare un bonifico in contanti, anche senza conto corrente? Hai già sentito parlare di bonifico per cassa? In che modo puoi avvantagg...
Friuladria Nowbanking Privati: Servizio, Accesso Home Banking e altre Inform... Le realtà bancarie in Italia sono davvero tante. Accanto agli istituti di credito dei principali gruppi bancari esistono tante realta di piccole dimen...
RID Bancario: Cos’è, Come Funziona e Come Compilarlo Il RID, termine usato per indicare un Rapporto Interbancario Diretto, è un servizio di incasso crediti offerto dalle banche ai titolari di conto corre...

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

banner